Diventa educatore del Giardino di Scidà. Compila il modulo. @ Il Giardino di Scidà - Bene confiscato alla mafia, Catania [dal 14 su 15 agosto]

Diventa educatore del Giardino di Scidà. Compila il modulo.


196
14 - 15
agosto
23:00 - 23:59

 Pagina di evento
Il Giardino di Scidà - Bene confiscato alla mafia
Via Randazzo 27, 95100 Catania, Italy
Partecipa anche tu!
Diventa educatore del Giardino di Scidà, bene confiscato alla mafia.

1° Percorso formativo per volontari educatori del Giardino di Scidà.
8 e 9 settembre 2018

COMPILA QUESTO MODULO E INVIALO A [email protected] entro il 15 agosto 2018

https://docs.google.com/document/d/11WQeBC7XQaKahHaaji-QOyBlJcKhSb8OOkDX_pXa9Dk/edit

— Partecipa anche tu!
Diventa educatore del Giardino di Scidà, bene confiscato alla mafia.

Un bene confiscato al boss mafioso Nitto Santapaola nel centro di Catania è stato restituito alla città. Si chiama adesso “Il Giardino di Scidà”, in memoria del Presidente del Tribunale per i minori Giambattista Scidà che tanto ha fatto per restituire dignità e felicità ai giovani catanesi.

Uno spazio polifunzionale che ospiterà a partire da ottobre scuole e ragazzi per percorsi su antimafia, cittadinanza attiva, libera informazione.

Per portare avanti le attività occorre la partecipazione di tutte e di tutti, in particolare di chi è interessato a condurre e facilitare i percorsi educativi all'interno del Giardino. Non c'è limite d'età, tutti possono farlo ma abbiamo bisogno di formarci, di confrontarci, di imparare insieme e di decidere come portare avanti il progetto.

Per questo l'8 e il 9 settembre faremo un percorso formativo per le volontarie e i volontari che vorranno iniziare insieme questa esperienza di impegno civile e antimafia sociale.

Basta riempire il modulo e inviarlo, entro il 15 agosto, all'indirizzo email [email protected]

1° Percorso formativo per volontari educatori del Giardino di Scidà.
8 e 9 settembre 2018

Un percorso di formazione intensivo rivolto a coloro che sono interessati a condurre/facilitare i percorsi educativi rivolti, in primo luogo agli studenti, all'interno del Giardino di Scidà. I percorsi che intendiamo promuovere in collaborazione con le scuole verteranno sui temi della legalità democratica, della cittadinanza attiva e libera informazione, a partire dall’anno scolastico 2018/2019 a partire dalla fascia di età 14-18 anni.

Le aree che vorremmo affrontare durante questi percorsi sono:
— la storia della mafia con particolare riferimento alla città di Catania e alla specificità delle sue organizzazioni criminali;
— l’antimafia sociale a Catania;
— la figura di Pippo Fava come scrittore, giornalista, artista e il suo contributo alla città di Catania;
— il ruolo dell’informazione libera nella lotta alle mafie.

Chi stiamo cercando?
Persone con la passione per le attività educative, per i temi della legalità democratica, dell'educazione alla cittadinanza attiva e della memoria. Persone interessate a sviluppare le proprie competenze in ambito educativo.
Il percorso formativo sarà curato da formatori esperti delle Associazioni I siciliani giovani, Gapa, Fondazione Giuseppe Fava e Arci Catania.

Se sei interessato compila il modulo di registrazione allegato entro e non oltre il 15 agosto 2018 e invialo all'indirizzo [email protected] Se selezionato, sarai contattato per maggiori informazioni.
Discussione
image
Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti.
Effettua una veloce registrazione o autorizzazione.

Eventi più atteso in Catania :

Il Gran Galà [email protected] Vinile Music Art
Vinile Music Art
Sagra dell'arancino 2018
Ficarazzi - Aci Castello
PHASE 2 Festival • Catania
Afrobar OfficialPage
Boulevard* Swing*Country*Disco & Roll
4 Venti Discoteca
Anteprima Nazionale del film SOLO UNA VITA
King Multisala Cinestudio
Troiane, canto di femmine migranti
Teatro Romano Catania
Decodificare i bisogni nella relazione d'aiuto
Dipartimento di Scienze Politiche di Catania
Catania: Benvenuto in Germania! | Film
Catania, Italy
6_9 Sept 2018 RICCI Weekender Catania
Catania, Italy
Campagna di opposizione sociale al Governo
OfficinaRebelde Catania