Teatro in giardino. Mi votu e mi rivotu suspirannu. @ Il Giardino di Scidà - Bene confiscato alla mafia, Catania [13 luglio]

Teatro in giardino. Mi votu e mi rivotu suspirannu.


73
13
luglio
20:30 - 23:30

 Pagina di evento
Il Giardino di Scidà - Bene confiscato alla mafia
Via Randazzo 27, 95100 Catania, Italy
Venerdì 13 luglio 2018
ore 20,30 in via Randazzo 27, Catania
al Giardino di Scidà, bene confiscato alla mafia.

Spettacolo teatrale
MI VOTU E MI RIVOTU, SUSPIRANNU.
di Eleonora Guzzetta

Uno spettacolo che rimanda alla scuola poetica e musicale siciliana più genuina ed autentica:
“Mi votu e mi rivotu suspirannu” è un emozionante excursus sulla donna nella tradizione siciliana, che ne tratteggia gli aspetti, sia positivi che negativi, più intensi e caratteristici.

“Mi votu e mi rivotu suspirannu” è, anche, un intenso e divertente recital tra commedia, musica e poesia.

Alberto M. Cirese ci dà una definizione esaustiva del termine cultura: “Il complesso delle attività e dei prodotti intellettuali e manuali dell’uomo-in-società, quali che ne siano le forme e i contenuti, l’orientamento e il grado di complessità o di consapevolezza, e quale che ne sia la distanza dalle concezioni e dai comportamenti che nella nostra società vengono più o meno ufficialmente riconosciuti come veri, giusti, buoni, e più in genere culturali”.
Purtroppo questo riconoscimento dipende sempre dalla cultura egemone che raramente prende in considerazione culture “diverse” dalla propria. Non di rado accade che proprio il ceto popolare, spesso meno istruito, percependo questa “diversità”, se ne allontana, isolandosi. Si viene a creare, così, una cesura fra due culture “diverse” che finiscono per diventare “nemiche”.
Per questo si è pensato allo spettacolo: “Mi votu e mi rivotu suspirannu”. La sua struttura prevede un percorso tra quelle tradizioni popolari che spesso vengono considerate cultura di secondo grado, mentre stanno alla base e costituiscono le radici di ogni espressione, sia essa popolare o colta. Oggetto della rappresentazione saranno i curtigghiarii, le canzoni popolari, i rimbrotti o le schermaglie amorose. Tramite questo gioco si faranno rivivere espressioni e modi che oggi stanno scomparendo. Il nostro dialetto è il risultato di millenni di contaminazioni diverse: greci, latini e bizantini, arabi, normanni e svevi, aragonesi, castigliani, spagnoli… non hanno certo attraversato la nostra storia senza darle il loro apporto.
Discussione
image
Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti.
Effettua una veloce registrazione o autorizzazione.

Eventi prossimi @ Il Giardino di Scidà - Bene confiscato alla mafia:

La voce di Impastato. Presentazione del libro.
Il Giardino di Scidà - Bene confiscato alla mafia
Diventa educatore del Giardino di Scidà. Compila il modulo.
Il Giardino di Scidà - Bene confiscato alla mafia

Eventi più atteso in Catania :

Fiera Del Sole
Il Gran Galà [email protected] Vinile Music Art
Vinile Music Art
Chupa Chups Event - Special Edition
I Quattro Venti
Tosca a Palazzo Platamone, Catania
Palazzo della Cultura
Romeo e Giulietta di William Shakespeare
Monastero dei Benedettini di San Nicolò l'Arena - Catania
Festa della Birra Valverde 2018 - L'Originale -
Sagra dell'arancino 2018
Ficarazzi - Aci Castello
Rocketta Summer Live 2018 all'Ex Monastero dei Benedettini
Monastero dei Benedettini di San Nicolò l'Arena - Catania
Cannabis Terapeutica Prevenzione-Cura-Diritti
Hotel Nettuno Catania
Minaccia Hardcore Fest