GammArena: Stay Human! @ Piazza dei libri, Catania [dal 9 luglio su 10 settembre]

GammArena: Stay Human!


101
9
lug
 
- 10
set
21:00 - 23:00

 Pagina di evento
Piazza dei libri
Piazza Federico di Svevia 92 - 93, 95121 Catania, Italy
🎥 GammArena: STAY HUMAN! ✨ 🎦 ✨
da lunedì 9 Luglio fino a Lunedì 10 Settembre,
#GAMMARENA PRESENTA 10 FILM PER RESTARE UMANI!

Una rassegna dedicata alla faticosa difesa dei diritti umani, in un clima politico globale sempre più cruento, disumano e distante da tutti i principi sanciti 70 anni fa dalla Dichiarazione Universale dei Diritti Umani. Film e documentari che vogliono emozionare, informare ed interrogare lo spettatore sulle cause che limitano e calpestano la libertà dell’individuo.

Ogni lunedì una nuova proiezione gratuita oltre qualsiasi pregiudizio e stereotipo, per riflettere e confrontarsi sui diritti delle donne, degli omosessuali, dei neri, dei rom, dei migranti, dei detenuti, dei bambini… L’espressione artistica cinematografica diventa lo strumento per intraprendere un viaggio profondo nelle emozioni, nelle immaginifiche ribalte e nei desideri di esseri umani tormentati, alla ricerca di percorsi di rigenerazione sociale, culturale e politica. Perché siamo convinti che conoscere sia la prima cosa da fare per favorire «vicinanza» e comprensione tra popoli, perché aiuta a riconoscere la comune umanità delle persone al di là di ogni appartenenza e a combattere processi di categorizzazione stereotipata e di conseguente disumanizzazione.

Un nuovo importante appuntamento, gratuito e di Piazza, promosso dall’Associazione Gammazita per l'Estate 2018 contro ogni razzismo e discriminazione, nel nome della libertà, della giustizia, dell’eguaglianza e della pace.

“Tutti gli esseri umani nascono liberi ed eguali in dignità e diritti. Essi sono dotati di ragione e di coscienza e devono agire gli uni verso gli altri in spirito di fratellanza”.
(Art.1 Dichiarazione Universale dei diritti dell’uomo, 1948)

________________I FILM IN PROGRAMMA_________________
⬇⬇⬇⬇⬇⬇⬇⬇⬇⬇⬇⬇⬇⬇⬇⬇⬇⬇⬇⬇⬇ ⬇⬇⬇⬇⬇⬇⬇⬇⬇⬇⬇⬇⬇⬇⬇⬇⬇⬇⬇⬇⬇ ⬇⬇⬇⬇⬇⬇⬇⬇⬇⬇⬇

🎬 Lunedì 9 Luglio ore 21.00 “LA BICICLETTA VERDE” di Haifaa Al-Mansour del 2012
Haifaa Al-Mansour è la prima regista donna dell’Arabia Saudita. Criticata in patria — tanto da ricevere anche minacce di morte — per i suoi lavori che, forti di una narrazione semplice e didascalica, toccano a suon di metafora temi ritenuti tabu nel Regno Saudita, Haifaa è conosciuta anche in occidente grazie a La bicicletta verde. Il film pone l’accento, attraverso la storia della piccola Wadjda una bambina che desidera disperatamente una bicicletta per dimostrare di poter essere più veloce del duo amichetto Abdullah, sulle paure che limitano l’esistenza delle donne saudite e la loro condizione.

🎬 Lunedì 16 ore 21.00 “DIAZ — NON PULIRE QUESTO SANGUE” di Daniele Vicari, anno 2012
A 17 anni da quel 21 Luglio 2001…
Diaz è il nome della scuola di Genova, resa celebre per la violenta irruzione della polizia, avvenuta la sera del 21 luglio 2001, al termine dei lavori della conferenza del G8 di Genova. A raccontarcelo è il durissimo film diretto da Daniele Vicari, Diaz — Non pulire questo sangue che, attraverso gli occhi di una serie di personaggi, mette in scena la ricostruzione di ciò che accadde alla Diaz soffermandosi anche sui successivi abusi di potere di cui furono vittime da parte della polizia carceraria molti dei 93 detenuti arrestati durante l’irruzione.

🎬 Lunedì 23 Luglio LAURENCE ANYWAYS di Xavier Dolan anno 2012
Negli anni novanta Laurence rivela nel giorno del suo trentesimo compleanno il suo desiderio di diventare una donna. La sua ragazza, pur rimanendo sconvolta, accetta di rimanere al suo fianco e l'anno successivo Laurence torna a lavorare come professore di letteratura, ma questa volta veste i panni di una donna. Inizia così una nuova vita, ma il peso dello stigma sociale, il rifiuto della famiglia e l'incompatibilità della coppia comincia a diventare un problema insormontabile.
Un film gender con il quale Dolan affronta la questione aperta dell’identità individuale nella società contemporanea, le tempeste famigliari, le discriminazioni e le aggressioni. Un film sull'essere transessuale ai propri occhi e a quelli della Montréal degli anni ‘90, decennio affacciato sul nuovo millennio, con le svolte epocali che avrebbero reso veramente liberi tutti, un decennio euforico reso epico e malinconico, nel film, anche da pezzi musicali davvero struggenti, dal superbo guardaroba sfoggiato dai due protagonisti Laurence e Fred, ma soprattutto dalla loro attitudine.

🎬 Lunedì 30 Luglio “OPRE ROMA!” di Paolo Bonfanti
È un film/documentario indipendente, totalmente auto prodotto e auto distribuito, che racconta le origini, la storia, gli usi e i costumi del popolo Rom, ma anche l'esperienza diretta di alcune persone che a questo popolo appartengono. Si parla della storia, dell’arte, della musica, della cultura Rom in generale, ma anche di ciò che significa essere Rom nella quotidianità della vita. Tutto ciò, con l’intento di far conoscere la realtà del popolo Rom non riducendola esclusivamente, come di solito accade, a problematica sociale e ad avvenimenti negativi. Da sempre oggetto di sospetti e vessazioni, persecuzioni e genocidi, il popolo Rom è una delle più antiche minoranze del vecchio continente, tra le più dinamiche e radicate. Eppure di loro e della loro cultura non sappiamo nulla. «OPRE ROMA!» nasce proprio dal desiderio di Paolo Bonfanti, film-maker bergamasco, di promuovere strumenti e occasioni con cui conoscere la cultura Rom per quello che realmente è, superando i luoghi comuni e dando spazio e voce alle testimonianze di vita di persone che ne fanno parte. Nel corso del documentario la narrazione è accompagnata e arricchita dalla meravigliosa musica di Alexian (nome d'arte di Santino Spinelli), Jovica, Jovic e di Gennaro Spinelli.

🎬 Lunedì 6 Agosto “MUSTANG” di Deniz Gamze Ergüven, anno 2015
In un remoto villaggio della Turchia, all’inizio della stagione estiva, Lale e le sue quattro sorelle mentre tornano a casa da scuola scherzano e giocano con un gruppo di ragazzi. Il loro gesto scatena uno scandalo dalle conseguenze inaspettate: la casa si trasforma gradualmente in una prigione, gli studi vengono sostituiti dalle pratiche domestiche e la famiglia inizia ad organizzare matrimoni combinati. Le cinque sorelle, animate dallo stesso desiderio di libertà, troveranno un modo per aggirare i limiti imposti.
Mutlu Kaya è una bella ragazza turca di 19 anni. Nel maggio del 2015 il suo fidanzato le ha sparato alla testa perché aveva partecipato a uno show televisivo in stile X-Factor. La colpa? Voleva fare la cantante. Un paio di giorni dopo, nella sezione Quinzaine des Réalisateurs di Cannes, Deniz Gamze Ergüven presenta il suo primo lungometraggio intitolato Mustang, incentrato proprio sulla condizione femminile nella Turchia di oggi. La regista, originaria di Ankara ma residente in Francia racconta la storia di cinque sorelle, orfane dei genitori, nel delicato momento del passaggio dall’infanzia alla preadolescenza e all’adolescenza. Una fase della vita in cui la libertà di una donna, se non ha la fortuna di vivere nell’occidentalizzata Istanbul, è destinata a subire un’infinità di restrizioni, frutto di una mentalità sessista che porta a crimini come quello subito da Mutlu Kaya.

🎬 Lunedì 13 Agosto “TERRAFERMA” di Emanuele Crialese anno 2011
la storia di un'isola siciliana, di pescatori, quasi intatta. Appena lambita dal turismo, che pure comincia a modificare comportamenti e mentalità degli isolani. E al tempo stesso investita dagli arrivi dei clandestini, e dalla regola nuova del respingimento: la negazione stessa della cultura del mare, che obbliga al soccorso. Una famiglia di pescatori con al centro un vecchio di grande autorità, una giovane donna che non vuole rinunciare a vivere una vita migliore e un ragazzo che, nella confusione, cerca la sua strada morale. Tutti messi di fronte a una decisione da prendere, che segnerà la loro vita. La vicenda si sviluppa come un dramma, tra poesia e lucida analisi, e scruta il fenomeno della migrazione e delle politiche fallimentari mettendole in contrasto con la solidarietà e l'umanità della gente semplice.

🎬 Lunedì 20 Agosto “XIII EMENDAMENTO” di Ava DuVernay anno 2016
Partendo dalla fine della Guerra di Secessione l’opera diretta da Ava DuVernay indaga sul come e sul perché la popolazione carceraria degli U.S.A. sia così popolata da afroamericani. Alla base di questo dato c’è lo zampino del governo che è riuscito per anni ad utilizzare una frase del tredicesimo emendamento (“se non come punizione di un reato”) per reiterare la schiavitù nel Sud, attraverso incarcerazioni di massa per reati minori (come il vagabondaggio). La condizione di inferiorità sociale cui le comunità afroamericane e latine hanno dovuto sopportare è perdurata ben oltre il 1865, questo documentario andrà proprio ad analizzare come e perché tutto ciò sia accaduto, ed accade tutt’ora. Esattamente, il messaggio dell’opera è proprio quello di farci capire come la schiavitù sociale basata sul razzismo permanga e conviva nella società americana, e di come questa forma di oppressione si sia evoluta negli anni, governo dopo governo, ingiustizia dopo ingiustizia.

🎬 Lunedì 27 Agosto “THE LIFE OF DAVID GALE” di Alan Parker anno 2003
David Gale, docente alla Texas University e avvocato che si batte per l'abolizione della pena capitale, viene ingiustamente condannato a morte per aver violentato e ucciso un'attivista. Per dimostrare la sua innocenza, decide di rilasciare un'intervista alla giornalista Bitsey Bloom…
È la storia di un martirio, del sacrificio estremo di un attivista delle organizzazioni che in America combattono la pena di morte, la storia di David Gale, sublimamente interpretato da Kevin Spacey. La scena sono i paesaggi del Texas dove una giovane giornalista di grido Bitsey Bloom è inviata per realizzare un'intervista a un condannato a morte prossimo all'esecuzione capitale. Forte di uno script ricco di mistero ma anche colto e zeppo di citazioni filosofiche, il film scorre tra flashback che raccontano le vicende che hanno condotto Gale alla condanna a morte e le indagini che la giornalista svolge per arrivare all'incredibile, e paradigmatico, finale.

🎬 Lunedì 3 Settembre “MALALA” di Thomas Newman anno 2015
Eroina dei nostri tempi, Malala Yousafzai è il più giovane Premio Nobel per la Pace, nonché da sempre una fervente sostenitrice per l'affermazione dei diritti civili e per il diritto all'istruzione — bandito da un editto dei talebani — delle donne della città di Mingora, nella valle dello Swat. I suoi ideali l’hanno resa vittima di un gravissimo attentato che, insieme alla sua storia umana e al contempo politica, è stato raccontato nel delicato documentario di Thomas Newman che ripercorre il breve ma intensissimo vissuto di questa straordinaria donna che a soli 20 anni ha deciso di condurre una durissima campagna globale per il diritto all'istruzione delle bambine e dei bambini nel mondo.

🎬 Lunedì 10 Settembre “NUOVOMONDO” di Emanuele Crialese anno 2006
Sicilia, primi del Novecento. La famiglia Mancuso decide di partire per l'America per abbandonare stenti e povertà alla ricerca di fortuna e denaro. È così che la piccola, microscopica storia di Salvatore e della sua famiglia diventa il simbolo di milioni di storie e di vite, di uomini e donne che hanno messo in gioco tutto, ma proprio tutto, per scommettere su un futuro migliore. I preparativi siciliani con la vendita dei poveri beni e con i rituali mezzo cristiani e mezzo pagani del distacco. L'imbarco e il viaggio per mare tra indicibili disagi materiali e sognanti promesse amorose tra Salvatore e la misteriosa inglesina Lucy.
*******************************
Vi ricordiamo che tutti gli eventi di Piazza dei Libri e Gammazita sono assolutamente gratuiti!

Ci vediamo Lunedì alle 21.00
ricordate, però, che chi prima arriva meglio siede e quindi meglio vede.

BUONA VISIONE e CONDIVISIONE a TUTTE e TUTTI!

*******************************
Ve lo abbiamo già detto che Cambiamento è Partecipazione?
Bene, allora vi aspettiamo in tantissimi!

#PiazzadeiLibri #Gammazita2018
gammazita.it
Discussione
image
Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti.
Effettua una veloce registrazione o autorizzazione.

Eventi più atteso in Catania :

Fiera Del Sole
Il Gran Galà [email protected] Vinile Music Art
Vinile Music Art
Chupa Chups Event - Special Edition
I Quattro Venti
Tosca a Palazzo Platamone, Catania
Palazzo della Cultura
Romeo e Giulietta di William Shakespeare
Monastero dei Benedettini di San Nicolò l'Arena - Catania
Festa della Birra Valverde 2018 - L'Originale -
Sagra dell'arancino 2018
Ficarazzi - Aci Castello
Rocketta Summer Live 2018 all'Ex Monastero dei Benedettini
Monastero dei Benedettini di San Nicolò l'Arena - Catania
Cannabis Terapeutica Prevenzione-Cura-Diritti
Hotel Nettuno Catania
Minaccia Hardcore Fest